Vai ai contenuti

Menu principale:

CentroCasa&Colore Snc - Piano Lago - Mangone

Cerca

News

Esperto Risponde

Ho delle crepe ad alcuni muri della mia casa cosa fare? (Marco – rogliano)
E’ bene che le crepe e le fessure siano riparate al più presto prima che peggiorino nel tempo, per le pareti interne si utilizza lo stucco, si trova in vendita già pronto o in polvere in confezioni diverse, su quelle esterne e opportuno usare del cemento. E’ consigliabile asportare le parti poco aderenti e pulire con un pennello la polvere presente, se i fori sono grandi si può riempire con dei sassi; lo stucco va applicato con una spatola, quando lo stucco è asciutto passare della carta
vetrata, cosi il muro è pronto per essere pitturato.
Come togliere delle vecchie macchie d’umidità? (Anna – cs -)
Se le macchie sono causare da filtrazioni di acqua dall’esterno bisogna agire da dove avviene l’infiltrazione con un buon isolante, comunque per toglie le macchie nere sui muri basta lavare la parete con della candeggina diluita con dell’acqua spazzolando energicamente con una spazzola dura, esistono in commercio anche degli antimuffa spray, che penetrano in profondità eliminando la radice della muffa stessa.
Devo pitturare la recinzione della mia casa, ma non essendo pitturata da tanti anni si presenta a punti arrugginiti, come fare per non perdere troppo tempo? (Francesco - Mangone)
Da anni esiste in commercio un prodotto unico che funziona da convertitore, blocca in pratica l’avanzare della ruggine, da antiruggine, previene la formazione della ruggine, e da smalto, nel nostro punto vendita è disponibile il Fernovus prodotto dalla Saratoga e il Premium prodotto dalla Maxmayer, naturalmente è consigliabile togliere la parti poco aderenti.
Come scegliere il tassello giusto da usare in base alle diverse esigenze? ( Giovanni – Piano Lago)
E’ vero, il mercato dei fissaggi si evolve talmente velocemente che non sempre è possibile stare al passo, fissaggi chimici o meccanici, schiume poliuretaniche spray o sigillanti,oggi in commercio ne esistono veramente tanti, comunque la prima cosa da sapere è che la scelta del tipo di fissaggio parte dall’esame del supporto d’istallazione, che deve essere prima di tutto suddiviso in forato o pieno, sul forato si possono usare sistemi ad iniezione con l’ausilio di accessori come tasselli a calza o a rete. Mentre sui supporti pieni si possono applicare tutti i tipi a iniezione e tasselli in acciaio di vario genere, naturalmente la grandezza del tassello varia a seconda della funzione che deve avere.


Torna ai contenuti | Torna al menu